Nuovo programma gestionale Fias

A partire dal 15 gennaio 2017, andrà in vigore il nuovo programma gestionale Fias che andrà a sostituire in toto il programma esistente. 

Nei primi 15 giorni di gennaio siete pregati di non inserire nuovi dati nel vecchio programma e di tenerli in sospeso fino all'attivazione del nuovo programma.
In caso di urgenze e per richieste particolari potete fare riferimento alla segreteria nazionale che si attiverà per gestirle.

In cosa consiste il nuovo programma?

Il cambiamento fondamentale rispetto al precedente è che si appoggia totalmente su un server esterno e quindi i dati saranno disponibili in tempo reale e modificabili, secondo i livelli di accessibilità, dagli interessati.
Sono stati creati quattro livelli di accesso: 1- il socio, 2- il Circolo o Punto mare, 3- la Sezione Territoriale, 4- Il Nazionale.
Ognuno di questi livelli potrà vedere, inserire e modificare dati che li riguardano:

  • Il Socio potrà vedere la propria scheda, il proprio curriculum e i propri brevetti; potrà modificare i dati come la foto, la mail, il telefono, l'indirizzo ecc..
  • Il Circolo potrà vedere i propri dati, i dati dei propri soci, il proprio corpo insegnante, i corsi attivi e quelli che ha organizzato, i brevetti rilasciati, i convegni che ha organizzato. Potrà modificare i dati errati dei propri soci, di tutte le attività che ha organizzato, nonché del proprio consiglio direttivo e del proprio organo tecnico. Potrà aggiornare i nuovi corsi, i nuovi allievi, potrà inserire i tesseramenti dei nuovi soci e i rinnovi, potrà richiedere i brevetti a fine corso. I dati inseriti verranno visti dalla Sezione di riferimento e dal Nazionale e convalidati una volta effettuati i pagamenti richiesti, dopodiché andranno ad inserirsi nei curricula dei rispettivi elementi.
  • La Sezione Territoriale potrà effettuare e vedere tutto ciò che può fare un Circolo ma al livello superiore, quindi, oltre a gestire tutti i propri dati, potrà vedere i dati di tutti i propri Circoli, di tutti i propri soci, potrà convalidare le richieste di tesseramento e di brevetti, e sarà l'anello di congiunzione tra il Circolo e il Nazionale, i Circoli che non hanno una sezione si relazioneranno direttamente con il Nazionale così come i Punti mare.
  • Il Nazionale ha la possibilità di vedere tutti i dati inseriti e modificare solo i dati che non sono bloccati da regolamenti. (ad es. non è possibile modificare il tipo di brevetto acquisito o rilasciare brevetti a chi non possiede i requisiti necessari).

Nel programma sono presenti dei blocchi che evitano alcuni inserimenti sia riguardanti i dati anagrafici come omonimie e doppi inserimenti, sia riguardanti i regolamenti esistenti come i requisiti per l'acquisizione dei brevetti.

Il rilascio delle tessere nuove così come i brevetti avverrà con le stesse modalità in vigore mentre per i rinnovi, il socio e la sua struttura di riferimento riceveranno una mail con l'informazione del rinnovo e la tessera in formato pdf con la nuova scadenza.
Da qui si evince che l'indirizzo mail del socio diventa indispensabile per le comunicazioni di servizio, se in una struttura risultano più di tre indirizzi mail identici non gli verrà concesso di effettuare un ulteriore tesseramento del socio, quindi l'indirizzo mail e il codice fiscale, oltre ai dati anagrafici, sono elementi indispensabili per effettuare il tesseramento.

Per poter prendere dimestichezza con il nuovo programma sarà messo a disposizione un video-tutorial che illustrerà come operare, inoltre il 14 gennaio presso la Sede Nazionale ci sarà la presentazione e l'illustrazione del programma alla quale potranno partecipare i Presidenti di Circoli e Sezioni previa comunicazione alla segreteria.

Vi sarà inoltre la possibilità, nei giorni successivi, di incontri con le strutture periferiche riunite in pool (in modo da ottimizzare le riunioni) per illustrare sul posto il funzionamento del programma.

Assicurazione:

E' cambiata la compagnia assicuratrice in quanto la precedente richiedeva un aumento del premio che non potevamo sostenere con il breve preavviso che ci aveva dato. Il nostro broker ci ha indirizzato verso una nuova compagnia, l'Helvetia Assicurazioni, la quale ha mantenuto gli stessi premi e le stesse prerogative già esistenti sia per i soci che per le nostre strutture periferiche e per i punti mare. L'unica modifica importante riguarda la polizza RC dove i soci e i parenti sono considerati terzi fra loro solo per morte o lesioni gravi o gravissime ma, con una franchigia di 500€ tale limitazione non ha più efficacia. Riguardo i danni a cose la franchigia è fissata in € 250.

L'Assicurazione riguardante la Tutela Legale è rimasta invariata. Si informa inoltre che, a causa degli aumenti delle spese postali ci potrà essere un aumento relativo alla voce "spese di spedizione" nel modulo ordine. Per il momento resta tutto invariato, il prossimo Consiglio Nazionale delibererà se effettuare l'aumento di tali costi o accollarli alla Fias Nazionale.

Con l'occasione porgo a tutti i Presidenti, ai Consiglieri, ai Direttori Tecnici, agli Istruttori autorizzati e ai Responsabili dei Punti Mare l'augurio di un felice 2017 che porti a tutti salute, armonia e felicità.

Il Presidente Nazionale Bruno Galli