Registrazioni al C.O.N.I.

coni.gifCome è sicuramente a Vostra conoscenza, a seguito dell’introduzione di recente normativa, i sodalizi che svolgono attività sportiva senza scopo di lucro, per poter godere dei benefici riservati alle associazioni sportive dilettantistiche, debbono oggi costituirsi sotto la forma di “Associazione Sportiva Dilettantistica - ASD”.
Questo comporta l’adozione di uno statuto che risponda alle direttive impartite dal CONI, l’iscrizione nel Registro Nazionale da quest’ultimo istituito, attraverso l’affiliazione alle Federazioni Sportive ad esso affiliate, ovvero agli Enti Nazionali di Promozione Sportiva da esso riconosciuti.

Presso il CONI è infatti istituito un registro nazionale di tutte le associazioni sportive dilettantistiche senza scopo di lucro, nel quale è necessario iscriversi per poter continuare a godere delle prerogative e vantaggi riservati a tale categoria di associazioni (quali, a titolo esemplificativo, la disponibilità delle piscine pubbliche, semplificazioni tributarie, sgravi fiscali, ecc.).

La nostra Federazione, le Sezioni Territoriali e i Circoli affiliati - non essendo tra quelle federazioni sportive e associazioni sportive direttamente affiliate al CONI, potranno, e dovranno, iscriversi nel Registro Nazionale CONI in quanto affiliate allo CSAIn (Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI).

Affinchè sia adottata una procedura univoca, dopo gli opportuni accordi con CSAIN Vi riepiloghiamo qui di seguito l’iter da svolgere per ottenere la registrazione

1) Circoli affiliati e Sezioni Territoriali dovranno dotarsi di uno statuto che risponda ai requisiti imposti dalla normativa per le associazioni sportive dilettantistiche, nonché di una denominazione sociale che includa espressamente e letteralmente la dicitura “Associazione Sportiva Dilettantistica”. Se qualcuno dei Circoli già possedesse tali requisiti, sia per quanto riguarda le normative statutarie, sia per quanto riguarda la denominazione, potrà passare direttamente al passo successivo. Se ciò non fosse, come crediamo, dovrà essere convocata dai Presidenti un’assemblea straordinaria al fine di deliberare in tal senso;

2) lo statuto (eventualmente modificato) dovrà essere poi trasmesso via e-mail alla Presidenza Nazionale, per il vaglio di conformità e di rispondenza dei requisiti richiesti.

Dopo la verifica da parte della Presidenza Nazionale, lo statuto redatto in duplice ed in bollo, dovrà essere registrato da ciascun Presidente di Circolo o Presidente di Sezione Territoriale (nella loro qualità di legali rappresentanti pro-tempore delle rispettive associazioni) presso la locale Agenzia delle Entrate.
Quest’ultima tratterrà uno degli originali e renderà l’altro all’interessato; lo statuto dovrà a questo punto essere trasmesso in fotocopia (che contenga gli estremi della registrazione) alla Presidenza Nazionale, unitamente al modello contenente i dati che saranno inviati allo CSAIn predisposto dalla Presidenza Nazionale. Per la registrazione dello Statuto, proprio in quanto associazione sportiva dilettantistica, il Circolo e la Sezione Territoriale potranno godere dell’agevolazione dell’imposta in misura fissa di €.168,00 + €.4,00.

3) Ciascun Circolo e ciascuna Sezione riceverà quindi dalla Presidenza Nazionale un numero di codice di accesso, da utilizzare per la iscrizione nel Registro Nazionale del CONI, che potrà essere effettuata sia via internet dal portale del CONI (http://registrosocietasportive.coni.it/), sia personalmente presso le Sezioni Provinciali del CONI stesso. Nel primo caso, il testo relativo alla registrazione dovrà essere stampato, completato da un’autocertificazione sottoscritta dal Presidente del Circolo o della Sezione e consegnato agli uffici della locale Sez.Provinciale del CONI.

Al fine di favorire la celerità e la conformità ai requisiti previsti dalla normativa, da parte della Presidenza e Consiglio Nazionale si è proceduto alla preparazione di uno statuto-tipo che risponde ai requisiti di cui alla normativa, che potrà eventualmente essere integrato con le disposizioni particolari necessarie agli scopi del singolo sodalizio.

Allegati alla presente troverete perciò tutto quanto Vi occorre per seguire tale procedura:
- un testo di tale statuto-tipo formulato per i Circoli;
- un testo di statuto-tipo per le Sezioni Territoriali;
- un prezioso testo esplicativo, che tratta diffusamente della materia in questione (utile per un inquadramento generale);
- uno schema riepilogativo dello stesso;
- il modello da compilare una volta ottenuta l’omologazione della Presidenza dello statuto approvato in assemblea.

Sappiamo che tali incombenti comporteranno un improvviso e consistente carico di lavoro per i Consigli Direttivi di Circoli e Sezioni Territoriali, ma confidiamo che – stante l’importanza degli interessi in gioco – tutti siate in grado di convocare le assemblee straordinarie per approvare il nuovo statuto e trasmetterlo alla Segreteria Nazionale entro il 15 novembre del corrente anno. Ciò permetterà alla Presidenza di esaminare tutti gli statuti ed eventualmente indicare le difformità alla normativa e le modifiche opportune, e completare l’iter necessario entro la fine dell’anno per tutti i Circoli e tutte le Sezioni, affinché tutti siano in grado di regolarizzare la loro posizione con l’iscrizione nel Registro Nazionale CONI.

Per qualsiasi necessità potrete far riferimento diretto ai Consiglieri Nazionali  Cinzia Bonetto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   e Fulvia Paglia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   (Responsabili dell’Ufficio Legale Nazionale della federazione), che sono a Vostra disposizione per guidarVi nel procedimento.

Cogliamo inoltre l’occasione per rammentarVi l’importanza assoluta di procedere al tesseramento dei Soci che ricoprano cariche sociali di Circoli e Sezioni entro e non oltre la fine di ogni anno sociale (31 dicembre), pena l’impossibilità di essere inseriti come coloro che svolgono tale attività, e quindi il rischio per il Circolo di non riuscire a mantenere l’iscrizione al CONI.

-->> SCARICA i Moduli per affiliazione CONI/CSAIN -->> SCARICA i Moduli per affiliazione CONI/CSAIN 2008-09-10 14:09:02 259.21 Kb