14
Ottobre
2011

Campagna 2011 per la protezione delle gorgonie e del corallo rosso

l'associazione Reef Check Italia onlus (www.reefcheckitalia.it), applicando il protocollo di Monitoraggio dell'Ambiente Costiero (MAC), con la nostra Federazione come partner del progetto, intende raccogliere informazioni mirate sulla distribuzione e stato di conservazione delle gorgonie e del corallo rosso in Mediterraneo. Le tue osservazioni aiuteranno a completare le segnalazioni che tanti volontari subacquei hanno inviato in questi ultimi anni.

È sempre più evidente che i paesaggi sottomarini stanno rapidamente cambiando, per numerosi motivi come il surriscaldamento delle acque e l'espansione di specie aliene. Tra gli organismi che maggiormente stanno subendo questi effetti negativi troviamo le gorgonie e il corallo rosso. Come i subacquei sanno bene, sono tra gli organismi che maggiormente caratterizzano i più bei siti d'immersione, ma ad oggi non sappiamo ancora con certezza dove, lungo le coste del Mediterraneo, sono presenti e dove assenti.

Quest'informazione è fondamentale per poter seguire i cambiamenti che avvengono sott'acqua, per capire dove le foreste di gorgonie si stanno eventualmente diradando o addirittura scomparendo. È importante saperlo per sviluppare eventuali strategie di tutela, per evitare che la loro riduzione non inneschi spiacevoli effetti a cascata anche su altri organismi a loro in qualche modo collegati. Per questo è necessario conoscere la situazione attuale, che costituirà il punto di riferimento per gli anni avvenire.

Stiamo chiedendo il tuo aiuto perchè immaginiamo che nessuno meglio di te possa conoscere i fondali che abitualmente frequenti.

Sarà sufficiente compilare la scheda allegata, sulla base delle immersioni che hai effettuato quest'anno (o negli anni passati) in Mediterraneo, e rinviarla per email a postmaster@reefcheckitalia.it entro il 15 novembre.

Dopo questa data le informazioni raccolte saranno elaborate e messe a disposizione in rete, in modo che tutti possano controllare, valutare e commentare i risultati.Il volontariato ambientale è una forma di impegno che richiede una profonda sensibilità verso la Natura e la consapevolezza che solo con la conoscenza sia possibile sviluppare adeguate strategie di protezione. In futuro, quando svilupperemo campagne considerando altre specie, avremo ancora bisogno di te. Siamo in ogni caso disponibili verso qualsiasi richiesta di approfondimento o chiarimento tu voglia chiederci.Grazie per l’aiuto che potrai darci.


{jb_yellowbox}

doc SCARICA il Questionario/scheda di segnalazione da compilare e inviare 14/10/2011, 19:15


Istruzioni per la compilazione della scheda di segnalazione

Compilare la scheda inserendo le informazioni nei campi grigi.
L'anno di riferimento è impostato al 2011, ma è possibile modificarlo nel caso si vogliano fornire osservazioni compiute negli anni precedenti.
Nella prima colonna indicare il nome che abitualmente utilizzate per indicare ciascun sito di immersione.
Nella seconda colonna riportare le coordinate geografiche del punto di immersione. Questo dato è indispensabile per poter riportare i dati che fornite sulle mappe digitali.

Le coordinate geografiche possono essere espresse in tre formati equivalenti tra loro: le frazioni di grado possono essere espresse mediante decimali (DEG, es.: 44,38608° N 12,58157° E), oppure in primi e decimi di primo (DM, es.: 44° 23,165' N 12° 34,894' E), o ancora in primi secondi e decimi di secondo (DMS, es.: 44° 23' 09,90" N 12° 34' 53,67" E), prestate attenzione all'uso della virgola e dei simboli. Le coordinate possono essere facilmente ricavate da una carta nautica di dettaglio, da Google Earth oppure dal sito http://itouchmap.com/latlong.html. La precisione richiesta è di ± 100 metri.

Per ciascuna specie che conoscete e ricordate di aver visto indicare l'abbondanza stimate e indicativamente la profondità minima e massima cui ritenete sia presente in ciascun sito.

Le classi di abbondanza sono:

per il corallo rosso:
• non so
• Assente
• 1 esemplare isolato
• alcuni sparsi
• molti sparsi
• 1 area densa
• alcune aree dense
• molte aree dense

per le altre gorgonie:
• non so
• Assente
• 1
• 2
• da 3 a 5
• da 6 a 10
• da 11 a 50
• più di 51

ATTENZIONE !
Nel caso vi ricordiate che quella specie non è presente è fondamentale indicare "assente", questa informazione è importantissima! Nel caso di dubbi o ricordi incerti, lasciate la dicitura "non so".
Al termine della compilazione salvate il file ed inviatelo per email a postmaster@reefcheckitalia.it entro il 15 novembre.
Maggiori informazioni sulle specie, sulla loro importanza, su come riconoscerle e sui dati attualmente disponibili sulla loro distribuzione, riportati sulla cartografia, sono consultabili alla pagina http://www.progettomac.it/specie_censite.asp


 {/jb_yellowbox}

Altro in questa categoria:

Pubblicato in

Etichettato sotto

Download allegati:


Iscrizione Notiziario

iscriviti alla nostra newsletter e riceverai periodicamente gli aggiornamenti delle nostre iniziative e dei nostri eventi.

Contatti

Segreteria Nazionale Federale
Viale Andrea Doria, 8
20124 MILANO

Tel:
(+39) 02 670 5005
(+39) 337 169 0484

Email:
fias@fias.it

Orario di apertura al pubblico:
Tutti i giorni dal Lu al Ve dalle 8 alle 14.30

Cod. Fiscale: 03990620159