22
Febbraio
2020

La Fias e i Nuclei Subacquei della Guardia Costiera per la subacquea ricreativa

Prosegue l’incessante lavoro della FIAS, la Federazione Italiana Attività Subacquee, per il riconoscimento dei brevetti militari in ambito civile.

Dopo aver siglato nel 2017 un accordo con la Marina Militare per il personale di Comsubin, il reparto specialistico della Marina Militare per le componenti delle categorie dei palombari e degli incursori, in occasione della 28sima edizione della Fiera Internazionale della Subacquea “Eudishow” che si svolgerà a Bologna dal prossimo 28 febbraio sino al 1 marzo, FIAS estende la convenzione anche alla componente subacquea della Guardia Costiera.

I Nuclei subacquei festeggiano, inoltre, quest’anno il loro 25simo anniversario dall’istituzione del Primo Nucleo di San Benedetto del Tronto (AN) al quale, negli anni, si sono aggiunti anche il 2° Nucleo di Napoli, il 3° Nucleo di Messina, il 4° Nucleo di Cagliari e infine il 5° Nucleo di Genova.

Un altro importante tassello” dichiara Leonardo D’Imporzano, referente della FIAS per i rapporti con le Forze Armate, “per superare l’empasse normativa che vede ancora il brevetto conseguito dagli operatori delle forze militari non riconosciuto per la pratica sportivo/ricreativa della subacquea. Ma è anche un semplice riconoscimento che il mondo della subacquea ricreativa vuole attribuire ad un personale altamente qualificato che opera quotidianamente e incessantemente per la tutela e salvaguardia della biodiversità marina e della sicurezza della vita umana in mare”.

Agli operatori della Guardia Costiera, dopo opportuna verifica da parte del referente della FIAS del percorso formativo compiuto, è stato ritenuto di consegnare loro il brevettoo FIAS/CMAS 3*** Stella con inoltre la specializzazione “decompressione”.

Una convenzione, come già fatto per il personale di Comsubin, a costo zero per la Guardia Costiera” come ci tiene a precisare il Presidente della FIAS Bruno Galli, che aggiunge “la soddisfazione più grande per noi è vedere riconosciuto in questi anni i nostri brevetti come titoli a punteggio per la ferma prefissata di un anno (VFP1) e per gli altri concorsi pubblici”.

Il brevetto sarà consegnato ai 5 capi-nucleo sabato 29 febbraio alle ore 12:00 presso lo spazio “Agorà” della FIAS, in rappresentanza dei 56 operatori in forza alla componente e a 3 destinati al momento ad altro incarico.

Altro in questa categoria:
articolo successivo »
EUDI show - rinviato a novembre
« articolo precedente
FIAS Agorà - EUDI Show 2020

Pubblicato in

Etichettato sotto

Download allegati:


Contatti

Segreteria Nazionale Federale
Piazza del Liberty 8 - 20121 Milano

Tel:
(+39) 337 169 0484
Email: fias@fias.it

Sede operativa indirizzo per spedizioni
Via per Venegono 11 - 21040 Vedano Olona (VA)

Cod. Fiscale: 03990620159