il nostro diving a Camerota

Continente Blu

il top per una vacanza di immersioni

Continente Blu FIAS di Marina di Camerota offre la possibilità anche di soggiorni prolungati all'interno del villaggio CALA di LUNA in via Nazionale a soli 200 metri dalla spiaggia oppure in strutture alternative a richiesta utilizzando il recapito mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o telefono: 0974.932922

tuffati nella bellezza del Cilento

DIVING CONTINENTE BLU Marina di Camerota

Via delle Barche 84059 - Marina Di Camerota (SA)
Il Diving è aperto dal Maggio fino ad Ottobre

Diving
347-737008 - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Segreteria Nazionale
337-1690484  - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Contatto
M.I. Mauro Giordani tel. 338 9416103

Ospitalità a Camerota
0974-932922 - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Create momenti indimen-
ticabili

Continente Blu di Marina di Camerota è un centro della FIAS, curato direttamente dalla Presidenza Nazionale che si avvale di guide e istruttori F.I.A.S. altamente qualificati, e diretto dal Maestro Istruttore Mauro Giordani. Il centro opera con gli imbarchi nel porto di Marina di Camerota e svolge corsi per brevetti FIAS – CMAS certificati EN/ISO.
Our Fun Activities in the Camps

Immersioni a Camerota

Cala Fortuna
Franata del Marchese
Monte di Luna
Cala Magnosa
Grotta S. Maria
Gorgonie Rosse
Porto Infreschi

Immersioni a Palinuro

Punta Mammone
Capo Spartivento
Grotta delle Corvine
Punta Iacco
Grotta Cattedrale 1 & 2
Pan di Zucchero
Punta Quaglia
Grotta Azzurra

Corsi immersione FIAS

Discovery
Minisub
12 Metri
Base (Open Water Diver)
ARA (Advanced OWD)
ARA Estensione (Dive Leader)
Specializzazioni

Snorkeling & Biowatching

Nuotando in superficie sarà possibile apprezzare gli abitanti di tutta quella zona che vivono tra “terra e mare”. Guardando in basso dalla superficie si potranno già osservare una gran quantità di pesci e altri animali, apprezzandone forme, livree, movimenti e comportamenti.


Accoglienza

Villaggio Cala di Luna

Continente Blu FIAS di Marina di Camerota offre la possibilità anche di soggiorni prolungati all'interno del villaggio CALA di LUNA in via Nazionale a soli 200 metri dalla spiaggia oppure in strutture alternative a richiesta utilizzando il recapito This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. altrimenti telefonando al numero 0974.932922

Servizi disponibili

Free Wifi

Lavatrice

Angolo cottura

Riscaldamento

Ferro da stiro

TV

Asciugacapelli

Biancheria

Il Villaggio Alberghiero Cala di Luna dista circa 200 metri dalla spiaggia di sabbia di Marina delle Barche e 500 dal centro del paese e si estende in un'area verde di circa 7000 metri nel tratto più bello della costiera cilentana nell'estrema parte meridionale della provincia di Salerno. Il villaggio è stato acquistato dall'attuale proprietà nel 2005, la gestione è a conduzione familiare ed originariamente vi era semplicemente un terreno coltivato ad ulivi del cultivar pisciottana. Gli ulivi si trovano ancora all'interno della proprietà ed alcune piante raggiungono oggi la veneranda età di oltre 400 anni.

L'atmosfera che si respira nelle aree comuni è caratterizzata dall'informalità e dal relax che caratterizza una vacanza all'aria aperta senza rinunciare ai comfort caratteristici del servizio alberghiero

I freschi e confortevoli bungalow in muratura sono stati costruiti nel 2008 ed oltre a questi, il villaggio offre sistemazione in razionali e moderne case mobili di diversa tipologia e metratura. Tutte le sistemazioni sono dotate di aria condizionata, angolo cottura attrezzato, TV satellitare ed un'area esterna dedicata. Il ristorante è stato inaugurato nel luglio 2010 e lo chef alterna giornalmente menù a base di genuini piatti caserecci a specialità cilentane per garantirvi sempre prodotti stagionali freschi e tipici del nostro territorio.

ALLOGGI ALTERNATIVI

Utilizzando il recapito This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure chiamando il numero di telefono 0974.932922 sarà possibile trovare alloggi alternativi al Villaggio direttamente da un organismo in loco.

Everyone is Welcome

Marina di Camerota e Palinuro

L'area operativa va da Capo Palinuro a Porto Infreschi. Trattandosi di una zona carsica, nel suo evolversi geologico si sono prodotte grotte in ambiente aereo successivamente allagate dal mare, oltre a caverne marine scavate per erosione. Benché siano già famose quelle di Palinuro, che rivestono notevole interesse scientifico, molte grotte, praticamente sconosciute, si trovano sul versante orientale di Marina di Camerota. Alcune di queste sono caratterizzate dalla presenza di sorgenti di acqua dolce che rende l’immersione, per il fenomeno dell’aloclino, particolarmente suggestiva. E’ anche possibile nella dopo essere emersi all’interno, togliere l’attrezzatura subacquea e compiere una breve escursione della grotta.

Le immersioni in questi ambienti hanno difficoltà crescente, andando dalle situazioni più semplici, (banali caverne allagate, con scarsa penetrazione), alle situazioni più difficili, che implicano l'uso di tecniche speleosubacquee.

L'ambiente Il parco del Cilento e della Val di Diano rappresentano il nostro entroterra. La storia ha lasciato segni magnifici del suo procedere. Alle antiche rovine di Velia si sovrappone la leggenda di Palinuro, sventurato nocchiero di Enea. La costa è segnata dalle torri spagnole che, dal XVI secolo, scrutano costantemente il mare, avamposti di una rete di segnalazione che coinvolgeva le rocche dell'interno. Storia di fatti grandi e fatti minori, ma non meno eroici, come il Leone di Caprera, l'imbarcazione con la quale, alla fine del 1800, tre marinai italiani, di cui uno di Marina di Camerota, attraversarono l'Atlantico da Montevideo a Livorno.


Immersioni nel Cilento

Le pareti attorno alle grotte presentano una straordinaria varietà di vita marina. La ricchezza di alghe, le praterie di posidonia, i fondali che raramente superano i 50 metri, anche sotto le imponenti falesie di Capo Palinuro, creano l'ambiente propizio alla riproduzione ittica. Già gli snorkelisti possono apprezzare tanta ricchezza di alghe rosse, incrostazioni spugnose, colonie di briozoi, nuotando tra branchi di saraghi, occhiate, mormore e altro ancora. Lo snorkeling è un'attività importante per il nostro centro. I partecipanti sono seguiti da un assistente che li accompagna alla scoperta dei vari ambienti marini, in una sorta di "visita guidata". Le cale intorno a Camerota, dove i fondali si attestano sui venti metri e le correnti marine sono trascurabili, sono una palestra ideale per le immersioni dei principianti, che, passando tra scorci naturali di accattivante bellezza, possono migliorare la loro tecnica con immersioni suggestive e rilassanti.
I sub più esperti possono scendere oltre i 35 metri dove ci aspettano, negli anfratti delle rocce, delle bellissime colonie di corallo rosso.

L'ambiente Il parco del Cilento e della Val di Diano rappresentano il nostro entroterra. La storia ha lasciato segni magnifici del suo procedere. Alle antiche rovine di Velia si sovrappone la leggenda di Palinuro, sventurato nocchiero di Enea. La costa è segnata dalle torri spagnole che, dal XVI secolo, scrutano costantemente il mare, avamposti di una rete di segnalazione che coinvolgeva le rocche dell'interno. Storia di fatti grandi e fatti minori, ma non meno eroici, come il Leone di Caprera, l'imbarcazione con la quale, alla fine del 1800, tre marinai italiani, di cui uno di Marina di Camerota, attraversarono l'Atlantico da Montevideo a Livorno.

Sicurezza e trasporti

consigli di viaggio

Sicurezza

Nel porto di Marina di Camerota stazionano vedette della Guardia Costiera, della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, il gruppo di elisoccorso del 118 è di base presso l'ospedale di Vallo della Lucania, a poche decine di chilometri.
Nel paese c'è un centro di pronto soccorso, e gli ospedali, uno a Vallo della Lucania, e l'altro a Sapri, si raggiungono in mezz'ora di macchina.

Trasporti

Il viaggio in treno è una comodità da non sottovalutare per vari motivi:
Il servizio Eurosrtar-Freccia Rossa che parte da Milano alle 11.15 e si ferma a Bologna, Firenze e Roma, con servizio di ristorante e bar a bordo, compie il viaggio da Milano a Palinuro-Pisciotta in 5h circa dove ci sarà ad attendervi il personale del Diving ed in 15’ ca. sarete al villaggio in tempo per una doccia e la cena.

Alla sera si organizzano uscite per le visite dei paesi di Marina di Camerota, Palinuro, Camerota ecc.. in modo da non far rimpiangere la mancanza dell’auto.


© 2020 FIAS - ALL RIGHTS RESERVED
CF 03990620159